beliefs

Vision

Campi ya Kanzi é nato nel 1996 in sinergia con la comunità Maasai del Kuku Group Ranch di 1.200 kmq. , con un impegno unico verso la conservazione dell’ambiente e lo sviluppo di una comunità sostenibile. L’impiego di gente locale fa sì che siano i proprietari terrieri Maasai a beneficiare direttamente dei ricavi del turismo. È con orgoglio che gestiamo il lodge più responsabile a livello ecologico di tutta l’Africa orientale e siamo uno straordinario esempio di reale ecoturismo.

Luca si è laureato in economia con una tesi sugli “animali selvatici come risorsa rinnovabile in Kenya, conservazione ambientale e sviluppo sostenibile”. Campi ya Kanzi é il risultato di quello studio: una collaborazione con la comunità Maasai, per fare della natura selvatica e della vigorosa fauna una risorsa economica che generi entrate per la comunità.

Credendo che la comunità dovesse aver bisogno di altre entrate oltre a quelle generate da Campi ya Kanzi, nel 2000 Luca e Antonella hanno deciso di fondare il Maasai Wilderness Conservation Trust (MWCT).
Crediamo nel concetto di “Wildlife pays”: i visitatori di Campi ya Kanzi contribuiscono con una quota giornaliera di 100$ a persona alla conservazione del Kuku Group Ranch.
I fondi vengono impiegati, oltre che al finanziamento degli altri programmi del Trust, nella gestione di Wildlife Pays. E’ un programma di compensazione grazie al quale vengono ripagate le perdite causate dagli animali selvatici al bestiame dei Maasai.

Il Trust opera in Italia tramite la Maasai Wilderness Conservation Onlus e negli USA, tramite il Maasai Wilderness Conservation Fund. Il Presidente di quest’ultimo é Edward Norton: ambasciatore delle Nazioni Unite per la Biodiversità dal 2010, per nomina del Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki Moon, fondatore di  Crowdrise.com, membro del Comitato del Presidente degli Stati Uniti d’America per le Arti e le Discipline Umanistiche (nominato dal Presidente Obama nel 2009) ed acclamato attore (ha recitato, prodotto, scritto e diretto piu’ di  25 films ed è stato nominato a due Academy Awards).

Campi ya Kanzi ha ricevuto plauso e riconoscimenti sia per la sua visione, che per le pratiche etiche adottate. E’ il lodge più premiato in Africa: Gold rated da Ecotourism Kenya, nel 2004 finalista al World Legacy, nel 2005 Skaal Ecotourism Award, nel 2006 Tourism for Tomorrow Award, nel 2006 Eco-warrior Award, nel 2008 Condè Nast World Savers Award, nel 2011 highly commended nel Virgin Holidays Responsible Tourism Award.

Siamo orgogliosi di essere “Run Alliance Member”, un riconoscimento avuto per la brillante gestione di un’area naturale di grande valore per la conservazione. Abbiamo sottoscritto la “Long Run Charter” e siamo impegnati a raggiungere la sostenibilità attraverso un equilibrio olistico delle 4C: conservazione, comunità, cultura e commercio. La “Long Run Initiative” è il programma bandiera della Zeitz Foundation, che punta a trasformare ogni nostra azione in mezzi per far progredire in maniera sostenibile il mondo.

Per saperne di più visita i siti www.zeitzfoundation.org e www.thelongrun.com oppure segui la Zeitz Foundation su Twitter (@ZeitzFoundation) e Facebook (Zeitz Foundation).

 

Campi ya Kanzi è orgoglioso di far parte di Ecoluxury

Riscontro








captcha