programs

Programmi

PROGRAMMI PER LA CONSERVAZIONE

Turismo / Gli animali selvatici pagano

Il MWCT ha sostenuto il Kuku Group ranch nel raggiungimento di uno dei più importanti obiettivi di tutto il Kenya: dare vita ad una partnership con Campi ya Kanzi, riconosciuta come miglior progetto di conservazione ambientale e culturale. La più alta quota per la conservazione del Kenya ($100 a persona a giorno), l’impiego del 95% della vicina comunità locale, sostenibilità degli standard operativi dal lodge (Campi ya Kanzi usa solo energia solare per l’elettricità e per l’acqua calda, gestisce la sostenibilità dei rifiuti, ricicla tutta l’acqua nera e grigia ed è l’unico campo in Kenya autosufficiente per l’acqua, usando acqua piovana, anziché prelevarla dalle risorse d’acqua della comunità), sono le linee etiche di condotta che hanno fatto di Campi ya Kanzi uno degli “eco-lodges” più prestigiosi d’Africa. I ricavi del turismo, pari a $400,000 annui, per tutta la comunità sono diventati sicuri e sostanziosi.

La quota per la conservazione di $100 a persona al giorno viene usata dal MWCT per finanziare il programma “Wildlife Pays” che ricompensa i proprietari del bestiame per le perdite ricevute a causa della predazione degli animali selvatici attraverso un rigoroso sistema di certificazione e monitoraggio delle pratiche. I proprietari di bestiame Maasai ogni tre mesi ricevono un contributo pari al valore delle perdite, in cambio della totale protezione di tutto il ranch.
Diversamente da molti programmi per la conservazione, il Wildlife Pays del MWCT non utilizza fondi filantropici. Le quote versate dagli ospiti di Campi ya Kanzi coprono ampiamente i costi annuali di compensazione, dando vita a un nuovo pioneristico modello di Pagamento per i Servizi dell’Ecosistema (PES) per la  protezione della fauna selvatica.

MWCT promuove questo modello sostenibile di PES degli animali selvatici all’interno dell’ecosistema ed ha avviato discussioni con il Kenya Wildlife Service (KWS) per la promozione di un programma pilota che applica quote PES sulle tariffe d’entrata ai Parchi Nazionali per espandere il programma a tutte le terre della comunità tra i Parchi Nazionali Amboseli e Tsavo.

Monitoraggio, sicurezza e conservazione della fauna selvatica

MWCT impiega circa 100 rangers Maasai e “Simba scouts” (guardie dei leoni) ed è impegnato in un ampio programma, in partnership con KWS, per prevenire attività illegali, ridurre il conflitto tra popolazione ed animali selvatici, monitorare gli impatti sulla biodiversità.
Gli obiettivi del programma sono: migliorare la qualità e la quantità della raccolta di dati, facendo conoscere allo staff di game scouts i metodi più all’avanguardia per la raccolta di cyber dati e, in generale, favorire l’utilizzo di pratiche scientifiche per la valutazione dei rischi ambientali.
KWS ha dato avvio ad un formale addestramento di rappresentanza degli scouts, cosicchè MWCT possa lavorare in stretta collaborazione con le autorità nazionali. KWS sta, inoltre, lavorando con MWCT per sostenere operazioni di sicurezza.
MWCT cerca di espandere questo programma anche ai vicini group ranches.

Conservation areas: conservazione di aree protette.

MWCT ha sviluppato un ambizioso modello di sviluppo per una rete di zone protette per la conservazione della terra, volto ad assicurare l’integrità e la tutela dei componenti chiave dell’ecosistema e dei servizi che si trovano all’interno delle terre stesse. La rete di aree protette che stiamo cercando di creare è costituita da 150,000 acri delle più importanti zone ecologiche (corridoi, riserve di praterie, bacini idrologici e sorgenti). Gli accordi di gestione a lungo termine del nostro modello assicurerebbero un significativo reddito sostenibile per la comunità.
Per dimostrare la fattibilità di questo programma, il MWCT ha negoziato, ottenuto e finanziato due accordi di gestione per due zone protette di oltre 12,000 acri, con l’obiettivo di espandersi fino 22,000 a breve termine, che generano un sostanzioso reddito annuale per la comunità Maasai. E’ la prima volta che vengono stipulati degli accordi simili con comunita’ Maasai.
Attualmente stiamo lavorando per ottenere una terza zona protetta intorno ad una sorgente d’acqua importante, cercando specifiche fonti di finanziamento a lungo termine per pagare l’affitto e, allo stesso tempo, iniziare a raccogliere fondi per un sovvenzionamento permanente per il finanziamento della rete della conservazione.
Da qui a 3-4 anni intendiamo raggiungere un “proof of concept” per il Nature Conservancy, per arrivare ad una partnership sempre più consolidata ed aumentare l’estensione delle aree protette.

Pagamento per i Servizi all’Ecosistema – PES

MWCT sta lavorando con partners come AECOM e Conservation International per stabilire il potenziale valore dei “carbon creditis” e del bacino idrografico: aspetti che potrebbero incrementare il reddito della comunità.
MWCT e la comunità Kuku hanno firmato un accordo creando una formale partnership strategica per lo sviluppo delle risorse della comunità. Questa è la prima partnership creata all’interno dei  Group Ranches Maasai dell’ecosistema del Amboseli-Tsavo.
MWCT ha, inoltre, assicurato un finanziamento attraverso “Conservation International” ed il fondo “JP Morgan” per una iniziale valutazione sulle risorse dei “carbon creditis” nelle colline Chyulu. MWCT ha ospitato il primo “Chyulu Carbon Summit” nella sede centrale Chyulu Conservation and Research Center nel marzo del 2011. Presenti all’evento i leaders dei Group Ranches Kuku e Mbirikani, Kenya Wildlife Service, Conservation International, Wildlife Works, African Wildlife Foundation, UNEP, Amboseli Trust for Elephants and Maasailand Preservation Trust. Questo è stato il primo meeting coordinato di tutti i Maasai del ranch e le organizzazioni rappresentative con il governo, i brokers del settore privato dei “carbon credits” e delle NGO.
Gli obiettivi includono: trovare ulteriori finanziamenti per le valutazioni di “carbon credits” ed acqua; entrare in collaborazione pluripartitica per negoziare con successo i “carbon credits” e acqua nei mercati globali emergenti.

Piano di gestione delle praterie

MWCT è impegnato con il Texas A&M’s (TAMU) Rangeland Management Division ad avviare una collaborazione di ricerca nel nostro nuovo Centro di Conservazione e Ricerca Chyulu per studiare gli impatti e i rischi ambientali sul bestiame, fuoco, siccità nelle praterie e sviluppare una strategia a lungo termine per un uso sostenibile di queste risorse.
L’obiettivo è di identificare l’iniziale “portata” e trovare finanziamenti congiunti con TAMU per iniziare lo studio.

Impiego per la conservazione / Sviluppo della leaderhip locale

 

MWCT è il più grande “datore di lavoro” nella comunità e sta attivamente coltivando e addestrando una nuova generazione di leaders all’interno della comunità Maasai.
Samson Parashina è la prova vivente di questo impegno. Figlio di un capo locale, ha iniziato a lavorare a Campi ya Kanzi come cameriere per poi divenire Presidente del MWCT. Mentre lavorava come guida, frequentava l’università a Nairobi, partecipando a tutti i negoziati di MWCT con i leader della comunità.
Entro 4 anni ci siamo posti l’obiettivo di individuare all’interno della comunità i responsabili del programma con l’intento di farne veri e propri leaders del MWTC.

PROGRAMMI PER L’ISTRUZIONE E LA SANITÁ

MWCT è inoltre impegnato nella creazione di una “partnership olistica”, che abbia, fra le sue priorità per il sostentamento della comunità Maasai e della tradizionale cultura pastorale, un ambiente florido, un servizio sanitario più efficiente e una migliore istruzione. MWCT impiega circa 50 insegnanti, dei quali la maggior parte lavora nel Kuku Group Ranch, infermiere  ed un medico, l’unico presente all’interno della comunità.
Obiettivo che ci siamo posti da qui a due anni è assumere un direttore del Programma dell’Istruzione e trovare finanziamenti per sostenere i salari degli insegnanti.
Anche in ambito sanitario, lo scopo immediato è finanziare un direttore del Programma Sanitario. MWCT ha infatti fondato programmi di “Istruzione e Sanità” con lo scopo di creare meccanismi di finanziamento sostenibili per servizi efficienti, sviluppati attraverso risorse naturali che producono redditi per la conservazione dell’ambiente.

STANDARDS DEI BENEFICI DELLA COMUNITÁ

MWCT è molto attento nella gestione dei contributi per la conservazione, che affluiscono alla comunità. Gran parte dei pagamenti degli affitti per la conservazione della terra vengono finanziati come nuovi impieghi. Al fine di migliorare il programma di tutela degli animali selvatici, i fondi vengono destinati al nuovo Centro per la Conservazione o ai Programmi per l’Istruzione e la Sanità: MWCT punta a creare una lista di membri della comunità, come base per una organizzazione dei dividendi così da aumentare i redditi ed assicurare un reale beneficio per la comunità. UNDP e UNEP hanno identificato “la suddivisione certificata del beneficio della comunità come criterio cruciale nelle priorità di finanziamento”.

Riscontro








captcha